Le tue scarpe proteggono i tuoi piedi durante le tue corse e le tue avventure e quindi è importante prendersi cura di loro per mantenerle efficienti e farle durare più a lungo.

E’ facile che dopo un uscita, soprattutto se di trailrunning le tue scarpe abbiano bisogno di una pulizia. Fango e umidità infatti possono pregiudicarne la durata intaccando i materiali da cui sono composte.

Ecco allora alcuni consigli per farle tornare in forma senza danneggiarle.

Innanzitutto partiamo con le cose da non fare:

NO LAVATRICE

NO ASCIUGATRICE

NON IMMERGERE LE SCARPE

NON IMMERGERE LE SOLETTE

NON USARE CANDEGGINA SGRASSATORI O DETERGENTI AGGRESSIVI

Cosa ti serve?

Risultato immagini per spazzola scarpe"

Spazzola per scarpe con setole morbide o vecchio spazzolino da denti

Risultato immagini per bacinella sapone"

Bacinella con acqua tiepida e poco detergente delicato per il bucato

Risultato immagini per carta assorbente"

Carta assorbente o carta di giornale

  1. Rimuovi lo sporco da suola, intersuola e tomaia con una spazzola asciutta per scarpe a setole morbide o con un vecchio spazzolino.
  2. Rimuovi i lacci e lavali nella bacinella strofinandoli delicatamente. poi risciacquali, tamponali con la carta assorbente e lasciali ad asciugare.
  3. Strofina delicatamente con la spazzola bagnata con la soluzione di acqua e sapone le solette interne, risciacquale e mettile ad asciugare.
  4. Strofina delicatamente le scarpe con la spazzala bagnandola ripetutamente nella bacinella partendo dalla suola, l’intersuola e infine con la tomaia. Se la tomaia è particolarmente delicata utilizza una spugna al posto della spazzola.
  5. Ripassa le scarpe ripetutamente con la spazzola bagnata di sola acqua.
  6. Tamponale con un asciugamano, uno straccio o con la carta assorbente.
  7. Riempi l’interno di carta assorbente e lasciale asciugare possibilmente all’aria aperta ma lontano dai raggi del sole.

Le tue scarpe saranno così pronte per nuove avventure.

Se hai bisogno di altre info non esitare a contattarci.