Se stai cercando uno scarpone versatile per alpinismo, vie ferrate e trekking impegnativi sicuramente ti sarà capitato d’imbatterti nei due modelli che ti presentiamo oggi.

  • GARMONT Tower 2.0 GTX
  • SCARPA Ribelle Lite HD

Come vi avevamo anticipato il 2021 vedrà l’inserimento del brand Scarpa in negozio a Trento. Da pochi giorni è disponibile il famoso e apprezzatissimo Scarpa Ribelle Lite HD e così abbiamo potuto vederlo a fianco di una delle novità  2020 di Garmont: il Garmont Tower 2.0 GTX.

Due prodotti che si inseriscono nella stessa categoria, quella del mountaneering light, prodotti dedicati ad alpinisti moderni che ricercano uno scarpone leggero, affidabile e versatile, in grado di accompagnarli in vie alpinistiche, in ferrata ma che sia anche comodo in trekking impegnativi di media montagna.

Le caratteristiche dei prodotti sono simili. Vediamole come descritte dai produttori:

 

SCARPA RIBELLE LITE HD

Scarpa-Ribelle-Lite-HD

PESO660g – Taglia/Size 42

TOMAIA: tessuto tecnico e microfibra con protezione in TPU

FODERA IMPERMEABILE: 37.5 + HDRY

SUOLA: semiramponabile, battistrada Mont di Vibram®, suola Tech Roll studiata da SCARPA® e sviluppata in collaborazione con Vibram®, sottopiede Pro Fiber Roll in Polipropilene + Fibra di vetro.

GARMONT TOWER 2.0 GTX

garmont-tower-20-gtx

PESO650g – Taglia/Size 42

TOMAIA: microfibra e nylon con puntale protettivo in gomma, fascione in Brunner Liba®

FODERA IMPERMEABILE: GORE-TEX® Performance Comfort

SUOLA: semiramponabile, battistrada Vibram® Apex, sottopiede FrameFlex Mid  in polipropilene e plantare con filato d’argento antibatterico in superficie e tallonetta anatomica in EVA.

Tower_2.0_GTX

 

Qui le vedete anche in versione donna:

SCARPA RIBELLE LITE HD WOMAN                                  GARMONT TOWER 2.0 GTX WOMAN

                            

Caratteristiche molto simili quindi, peso praticamente identico, scelta delle membrane differente ma impermeabilità e traspirazione garantite da elevati standard di prodotto e di assemblaggio.

Battistrada Vibram per entrambi, con mescole simili e disegni che hanno le stesse logiche. Un po’ di rigidità in più per Ribelle a livello di flessibilità della suola che lo rende sicuramente più preciso in alcune situazioni ma forse meno versatile in ottica di lunghe camminate (backpacking e trekking).

La calzata è abbastanza simile ed entrambi presentano una toobox (spazio per le dita dei piedi) abbastanza ampia, ma non tale da risultare poco precisa. Anche qui si vedono scelte differenti, molto morbido e piacevole fin dalla prima calzata il Tower, più strutturato e con sensazione di solidità per il Ribelle.

Il collarino del Tower è più alto e compensa un maggiore morbidezza rispetto a quello del Ribelle leggermente più basso ma più fermo.

Due scarponi quindi molto simili, in entrambi si percepisce subito l’alta qualità costruttiva e l’utilizzo di materiali di primo livello.

Più facile forse la calzata di Garmont che potrebbe dare di primo impatto più feeling e risultare più versatile anche in trekking meno impegnativi. Più senso di sicurezza per Scarpa che necessita forse di un periodo leggermente più lungo di adattamento.

Parliamo comunque di differenze minime e quindi quello che dovrebbe orientare la vostra scelta è la sensazione che restituisce quando calzato.

In negozio a Trento li trovi entrambi e come sempre ti guideremo nella scelta!